venerdì

Con il primo freddo,si riscalda il cuore.

A ciascuno e' affidato
il compito di vegliare
sulla solitudine dell'altro.


Quando inizi a conoscere una persona,non sai quel che trovi,non sai cosa ti aspetta: è come se fosse un enorme pacco regalo; da piccolina ero innamorata della pubblicità di una nota marca di peluche,dove una bimba apriva un grande scatolone,e ne scovava uno più piccolo,e così via..ma il bello,è che c'erano peluche anche negli spazi di bordo,non solo all'interno. Ovunque c'erano peluche, prima grandi e poi piccoli,ovunque. Copriva tutti i possibili interstizi.
Quando ti è data la possibilità di fare una nuova conocenza,prima vedi l'apparenza,guardi,gusti e osservi. Poi cominci a porre il primo passo,che forse hanno posto tutti..ma quando solo ti ritrovi a fare un salto e cadere all'interno,al centro..rimani spiazzato. Non sembra possibile scavare così in fondo ad una persona,solo parlando,solo donando il proprio ascolto,solo offrendo il proprio cuore. E così,le persone si confidano,scopri segreti oscuri..e se anche la tua meta la vedi lontana,provi quell'insensata felicità,pura,vera e sincera,che non dovresti provare in una situazione del genere.
E, in questo caso, capisci che hai molto da offrire,e sopratutto, che hai una gran voglia di donare non solo la tua mano con i tuoi muscoletti a questa persona,ma hai voglia di donargli l'intero tuo affetto,perchè possa guarire quelle ferite dolorose,e alzarsi, scaldandosi in un tuo abbraccio.




Con questa prima spruzzata di neve,avevo una gran voglia di un dolcetto supercioccolatoso, mi dava idea di calore. E allora,via con i brownie,scioglievolissimi e sopratutto fondenti!
INGREDIENTI:
180gr.di cioccolato fondente
200gr. di zucchero
120gr. di burro
100gr. di farina
1/2cucchiaino di lievito
vaniglia
2 uova
sale

Ho sciolto a bagnomaria il cioccolato spezzettato col burro; una volta pronto lasciaato raffreddare. Ho aggiunto le uova e ho dato una mescolata veloce; aggiungo poi farina,lievito e vaniglia. Distribuito su una teglia quadrata in forno a 180°C per circa 30minuti (da controllare con la prova stecchino).
Lasciato raffreddare e spolverato con abbondante zucchero a velo.
Buon appetito e..buon weekend! =)

7 commenti:

NIGHTFAIRY ha detto...

Non posso che essere d'accordo con te, sono sensazioni bellissime...
Cosa vedo?cioccolatooooo!

Cindystar ha detto...

mantieni sempre il tuo cuore così, cara silvietta!
buonissima prima domenica di Avvento, posso un morso di brownies?

Luciana ha detto...

Ciao, i brownies sono l'ideale per inaugurare la prima neve e i primi freddi, solo a vederli viene voglia di mangiarli talmente sono cioccolatosi!!! un abbraccio

dolcichiacchiere ha detto...

che bel post...pieno di sentimenti...e di dolcezza...compresi i brownies...naturalmente...ciao carissima...katia

Lo ha detto...

eccoti: tu sei così...pura e libera, pronta a cogliere già eserta dell'ascolto...sei un tesoro raro! un bacione

Lo ha detto...

p.s.----e meravigliosa pure la proposta cioccolatosa :)

Caty ha detto...

quanto dolce è questo cammino e come riscalda cuore e rende te forte e felice , e questo allieta anche il mio cuore.un abbraccio cioccolatoso